Il tradimento annoiato

tradimento

Sono circondata da donne: belle intelligenti simpatiche e tutte rigorosamente single.

Mi sono chiesta a lungo il perché di questa situazione che continua ad apparirmi inverosimile fintanto che non mi sono fermata ad analizzare la situazione sentimentale attuale.

Non penserete mica che queste donne non abbiano una vita sentimentale vero? Al contrario, escono con amiche, amici e fanno anche tanti incontri interessanti.

Grazie alle numerose app (Tinder al momento va per la maggiore) oggi è facile incontrare chi ha i tuoi stessi gusti, chi fa la tua stessa strada, chi hai incontrato ieri sull’autobus: basta un nome, una foto e una breve descrizione.

Il risultato però è sempre lo stesso: la maggioranza di loro incontra uomini impegnati. L’impegno varia in quanto a profondità dal: “sento ancora la mia ex ma ci siamo lasciati”, “non sono sposato ma ho una compagna con cui convivo da 15 anni”, “non sono sposato ma ho un figlio e una compagna”; e infine il mitico “sono sposato ma non amo più mia moglie“.

La domanda a questo punto è: che ci fanno con loro? Perché cercano una donna se dovrebbero averla già?

A mio parere esistono almeno due tipi di tradimento quello impulsivo dettato da passione (dal quale ritengo nessuno sia immune), che ti coglie quando incontri qualcuno che, per una corrispondenza di sensi (senza amorosi visto che è pura attrazione fisica) ti piace e con il quale desideri fare del sesso, e il tradimento annoiato, che è quello reiterato quasi compulsivo (come quando si esagera con il proprio cibo preferito pur consapevoli che ci farà stare malissimo).

Questo tipo di tradimento viene perseguito, perché non si ha il coraggio di liberarsi di una situazione che non ci si confà più.

scarpe-van-goghIn quest’ultimo caso il maschio si muove in due modi: tradisco fintanto che non trovo di meglio (solo allora forse mi deciderò a lasciare questa bella scarpa, comoda ma ormai usurata); oppure tradisco perché mi va di farlo e perchè voglio dare un po’ di pepe alla mia vita di coppia, che però non cambierò mai perché ci sono svariati motivi per i quali mi sta bene.

A questo punto o si decide che la monogamia è un’invenzione irrealizzabile delle società occidentali e si considera normale la poligamia, oppure è il caso di prendere la propria vita in mano facendo delle scelte concrete e, una volta tanto, definitive.

Siate Uomini, almeno per una volta.

Ho sempre pensato fosse una prerogativa femminile quella del chiodo scaccia chiodo del non voglio stare da sola e invece sono sempre più gli uomini ad agire in questo modo.

Così abbiamo donne che si ritrovano ad accontentarsi dei resti di un’altra, o di ritagli di un individuo perché tanto: “se non sei tu è un’altra” del resto “a lei (la cornuta) non importa” e poi “non ci rimango male, mica mi aspetto niente io, lo so come vanno queste cose”, ma la verità è che quando ci si ritrova invischiati in una situazione del genere, specialmente se continuativa, è perché c’è sempre l’intima speranza del “con me sarà diverso”. Nel frattempo, si vivono situazioni che non augureremmo al nostro peggior nemico.

Narciso_waterhouse_005

La verità è che sempre più abbiamo a che fare con uomini insicuri e narcisi che cercano conferme nelle donne, senza avere però il coraggio di mettersi in gioco con nessuna, perché anche nel caso in cui siano impegnati, non lo sono, evidentemente, fino in fondo.

Annunci

N.d.A.

Questo blog non è una testata giornalistica e viene aggiornato quando posso; è frutto esclusivo della mia Immaginazione per cui nomi, personaggi luoghi e avvenimenti sono fittizi o usati in modo fittizio.

Se volete citarne i testi, vi chiedo di aggiungere il nome dell’autore o il link al sito; io faccio lo stesso.

Le immagini usate provengono principalmente dal web pertanto laddove violassi qualche diritto d'autore scrivetemi pure nei commenti e risolveremo la cosa.

Buona Lettura!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: